Notizie

Festa patronale di San Giorgio

La pandemia provocata dal subdolo “coronavirus”, ha costretto tutti noi a cambiare, da un giorno all’altro, lo stile di vita. Con esso, ha stravolto anche le nostre più care tradizioni. Come quelle legate alle feste patronali che quest’anno, e lo diciamo a malincuore, non avranno luogo.

Giovedì prossimo, 23 aprile, avremmo festeggiato, con la solennità di sempre, la prima festa, quella del patrono San Giorgio martire. Ma tale festa, almeno nel suo aspetto  esteriore, non si svolgerà.

A questo proposito, don Gioacchino Strizzi, vicario episcopale per Vieste e Peschici, ci ha informato che, sentito l’arcivescovo, padre Franco Moscone, gli altri sacerdoti, i rappresentanti del comitato festività e il priore della Confraternita di San Giorgio,  si è deciso il seguente programma religioso a porte chiuse: